X-MEN: APOCALISSE

X-Men - Apocalisse (X-Men: Apocalypse) è un film del 2016 diretto da Bryan Singer.Basato sui personaggi degli X-Men dei fumetti Marvel, è il sequel di X-Men - Giorni di un futuro passato e la nona pellicola della serie cinematografica degli X-Men.

Trama

Nell'Antico Egitto il mutante En Sabah Nur domina incontrastato e venerato come un dio per le sue capacità telecinetiche e regna circondato dai suoi luogotenenti, detti i Quattro Cavalieri, ossia i mutanti più potenti del tempo dopo di lui. Tuttavia, dopo parecchi anni, il re è ormai invecchiato e così usa un'avanzatissima tecnologia combinata ai suoi poteri per spostarsi nel corpo di un suo simile all'altro assorbendone i poteri. La macchina è collocata in una delle piramidi di Giza, l'allora centro del mondo, ma non appena la sua coscienza si stacca dal vecchio corpo per recarsi nell'altro viene tradito da alcuni suoi sottoposti, che lo seppelliscono vivo facendo crollare l'edificio spingendo dei massi pesantissimi contro i suoi basamenti; i suoi luogotenenti muoiono ma riescono a proteggerlo e a preservarlo con i loro poteri...

Dati Film

  • Titolo originale:  X-Men: Apocalypse
  • Lingua originale:  inglese
  • Paese di produzione:  USA
  • Anno: 
  • Durata:  143 minuti
  • Colore:  colore
  • Audio:  sonoro
  • Rapporto:  2.35:1
  • Genere:  avventura, azione, fantascienza, fantastico
  • Regia:  Bryan Singer
  • Soggetto:  Stan Lee & Jack Kirby (personaggi) Bryan Singer, Simon Kinberg, Michael Dougherty, Dan Harris (storia)
  • Sceneggiatura:  Simon Kinberg
  • Produttore:  Bryan Singer, Hutch Parker, Lauren Shuler Donner, Simon Kinberg
  • Produttore esecutivo:  Stan Lee, Todd Hallowell, Josh McLaglen
  • Casa di produzione:  Bad Hat Harry, Kinberg Genre, Hutch Parker Productions, The Donners' Company
  • Distribuzione (Italia):  20th Century Fox
  • Fotografia:  Newton Thomas Sigel
  • Montaggio:  John Ottman, Michael Louis Hill
  • Effetti speciali:  Digital Domain, Direct Dimensions, Hydraulx, Legacy Effects, Moving Picture Company, Rising Sun Pictures
  • Musiche:  John Ottman
  • Scenografia:  Grant Major