PAOLO CONTE, VIA CON ME

Paolo Conte, via con me - Un film di Giorgio Verdelli. Documentario, Italia, 2020. L'avvocato inventore di mondi si racconta in un'elegante, documentata monografia, tra un coro di colleghi ed estimatori.

Trama

Paolo Conte, via con me, film diretto da Giorgio Verdelli, è un documentario su uno dei più grandi cantautori della musica italiana, raccontato da uno dei cineasti più esperti in questo campo. Un ritratto eclettico di un grande esponente della musica, ma anche un fautore di jazz, amante della pittura e del cinema e con alle spalle un passato da avvocato. È di Luca Zingaretti la voce che racconta il personaggio versatile che è Paolo Conte, mediante materiali tratti direttamente dall'archivio personale del cantante, come interviste e riprese durante i tour. Un viaggio tra le canzoni, i concerti, le parole dell'artista e i racconti degli amici, come Roberto Benigni, Vinicio Capossella, Francesco De Gregori, Jovanotti e moltissimi altri. È anche lo stesso Conte a raccontarsi in un'intervista a Verdelli, non solo come cantautore, ma anche come paroliere, che ha scritto testi per i tanti interpreti a lui legati, fino a spingersi nella sfera più intima e privata.

Dati Film

  • Genere:  Documentario
  • Anno: 
  • Regia:  Giorgio Verdelli
  • Attori:  Luca Zingaretti, Roberto Benigni, Vinicio Capossela, Caterina Caselli, Francesco De Gregori, Giorgio Conte, Pupi Avati, Luisa Ranieri, Renzo Arbore, Vincenzo Mollica, Isabella Rossellini, Paolo Jannacci, Jovanotti, Jane Birkin
  • Paese di produzione:  Italia
  • Durata:  100 min